Un diavolo per cappello

Lorenzo Borghi
1479015_MGTHUMB-INTERNA
  • Categoria:

  • Data:

    11 dicembre 2015

  • Ora:

    17.00

  • Luogo:

    Piazza San Sepolcro, davanti la chiesa

  • Durata:

    90 minuti

  • Costo:

    gratuito

  • Prenotazione obbligatoria

  • Posti limitati

  • Posti esauriti

Sulle ventitrè, a larghe tese, da mattina, da sera, da cerimonia, il cappello è da sempre il biglietto da visita di chiunque lo porti. Emblema di personalità, attitudini, stati d’animo e status sociale. Se il diavolo veste Prada allora quello stesso diavolo, ha inventato lo strumento di seduzione più potente nella storia della moda femminile.. dopo il corsetto! Da sessant’anni la moda del cappello trova in Lorenzo Borghi un brillante ed eclettico interprete e questa è l’occasione giusta per andare alla scoperta del suo atelier, sito in una antica dimora del 1400 nel centro di Milano, si pregia del titolo di bottega storica. Il suo lavoro è rivolto sia alla clientela privata che alle aziende, approdando anche sulle passerelle dell’alta moda, senza mai tradire il gusto della creazione artigianale di un tempo. Nel laboratorio si può ancora assistere alla nascita di un cappello; tra feltri, paglie e forme di legno. Lorenzo Borghi, avvalendosi della sua sensibilità e della sua lunga esperienza, fa sì che ogni donna possa trovare nell’atelier il cappello adatto alla sua personalità. Qualche anno fa, per il tramite di una nobildonna inglese, ha fatto dono alla Regina Elisabetta II di una sua creazione. Lei, emozionata e commossa, lo ha ringraziato con una lettera che ora fa bella mostra incorniciata nell’atelier.

Questo evento rientra all’interno del progetto MILANO SOTTO L’ALBERO in collaborazione e con il sostegno del Consiglio di Zona 1 del Comune di Milano.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Se non sei ancora iscritto clicca QUI